Italiano Inglese


La Comunità Montana n.12
Barbagia Mandrolisai

comprende 13 paesi: Aritzo, Atzara, Austis, Belvì, Desulo, Meana Sardo, Gadoni, Ortueri, Ovodda, Sorgono, Teti, Tiana, Tonara.
Con una popolazione di circa 20.000 abitanti si estende per oltre 600 kmq. Comprendente due realtà geografiche e ambientali diverse: il paesaggio montuoso del Mandrolisai e la Barbagia di Belvì, che guarda il versante occidentale del Gennargentu. L'altitudine media dei paesi è di circa 703 m s.l.m.

Il paesaggio è superbo e di grande bellezza, monumenti archeologici, monoliti granitici, i cosidetti tacchi, l'imponenza del Gennargentu, disegnano paesaggi scenografici di grande suggestione. Meritevoli di interesse etnografico sono le sagre popolari che valorizzano sia l'artigianato che la gastronomia con i prodotti tipici locali.

Il territorio è ricco di un manto boschivo costituito prevalentemente da lecci, roverelle e sughere. Numerosi sono anche i maestosi castagni, noccioli e noci (sagra della castagna di Aritzo).

Sul Gennargentu si registra la presenza di numerosi gruppi di mufloni, simbolo della fauna sarda; sono presenti inoltre altri mammiferi quali la volpe, il cinghiale, la lepre, la donnola; uccelli rapaci come lo sparviero, l'aquila reale, il gheppio, il falco pellegrino, la poiana.

Di grande interesse etnografico sono le sagre popolari che valorizzano sia l'artigianato che la gastronomia con i prodotti tipici locali. Tradizione, cultura e folclore si coniuga tra valori passati ma sempre validi e attuali nella società contemporanea.



Le strade per giungere nella comunità sono diverse:

da Oristano attraverso la SS 388 attraverso Fordongianus, Busachi, Ortueri e Sorgono;

da Nuoro attraverso la SS 389 si raggiunge Sorgono passando per Mamoiada e Fonni;

da Nuoro lasciando la SS 131 e deviando a Ottana ci si immette nella SP n° 17.

Volontà degli amministratori della CM n.12 è quella di valorizzare il territorio non solo dal punto di vista economico e sociale ma soprattutto culturale, dando ampio spazio e grande visibilità ai luoghi della memoria, utilizzando, oltre ai tradizionali canali di divulgazione, anche i moderni mezzi informatici, per andare incontro alle esigenze di un pubblico sempre più vasto.

I musei territoriali di Teti, Atzara, Belvì, Aritzo, Desulo, sono stati realizzati grazie alla volontà di cittadini, associazioni culturali e dell'Ente locale. Il materiale esposto è di vario tipo: archeologico, antropologico, naturalistico, ecc… e trasmette momenti significativi della civiltà agropastorale.

Scopo di questi musei non è solo quello di catturare l'interesse del visitatore e del turista verso il materiale esposto, ma anche verso il territorio circostante, con le sue tradizioni, gli usi e costumi, insomma verso l'essenza della civiltà locale.


home | Comunità Montana n°12 | Aritzo | Atzara | Belvì | Desulo | Teti | scrivici | e-mail | credits


Copyright © 2002 all right reserved - Comunità Montana n° 12 - Barbagia Mandrolisai - Ideazione e Realizzazione Ideamedi@